Gli anni ‘60 stanno per volgere al termine quando Mimì acquista il suo primo appezzamento: un fondo di ulivi secolari cui ancora oggi fa da guardiano. Nel decennio successivo viene inaugurato un moderno frantoio oleario amorevolmente guidato da mamma Renalda che carpisce i segreti della trasformazione da esperti imprenditori pianigiani e li tramanda, poi, con passione e determinazione ai suoi figli. È a loro che oggi è affidata l’azienda di famiglia. La tradizione prosegue grazie al duro lavoro di tutti e, soprattutto, alle intuizioni della nuova generazione che riesce a tenere il passo con l’evoluzione anche tecnologica del comparto olivicolo senza rinunciare alla grande antica qualità. I giovani fratelli Giovinazzo puntano a un prodotto di élite e il risultato è un extra vergine dal gusto intenso e fruttato, un blend di cultivar autoctone della Piana, ottobratica e sinopolese. Olio di qualità, ma non solo. Oggi la produzione aziendale si è diversificata e, dalla produzione ortofrutticola ecco la trasformazione dei prodotti identitari del territorio in gustose composte e marmellate arricchite da esotici sentori speziati e in grado di venire incontro a palati e sensibilità culinarie diverse. Nel 2012 Francesco, Marco e Anna Maria Giovinazzo, la cui storia nasce da quegli ulivi secolari, danno vita a Fattoria Curtuladi: un ricco paniere di prodotti e un’offerta in continua trasformazione. Un percorso turistico esperienziale alla scoperta del gusto e delle tradizioni di un territorio straordinario.

Fattoria Curtuladi

Strada Provinciale 1 Km. 17, 89022 Cittanova RC, 89022 Cittanova (RC)